Il "cosa" e il "come", di Giorgio Armillei

Politica

In apertura della sua prefazione a un libro curato 15 anni fa da Ceccanti e Vassallo - e che molti hanno per lungo tempo giustamente considerato una sorta di manuale operativo per le riforme istituzionali - Panebianco sottolineava come fosse un errore comprensibile, e tuttavia sempre di errore si trattava, limitarsi a discutere il “cosa” delle riforme senza affrontare l’altrettanto determinante “come” delle riforme, ossia entro quali rapporti di forza e con quali alleanze quel “cosa [...]

08 Giu 2020 - Giorgio Armillei

Pubblico e privato al tempo del covid, di Antonio Cecconi

Società

Il Covid-19 ha fatto emergere alcuni aspetti problematici della relazione tra “il pubblico” e “il privato sociale”. Intendendo con il primo termine tutto ciò che è lo stato nelle sue articol [...]

30 Mag 2020 • il Landino

Vittorio Bachelet 40 anni dopo, di Stefano Ceccanti

Chiesa - Politica

Come ho vissuto il sacrificio di Vittorio Bachelet nel 1980’Quello era il mio ultimo anno di liceo e l’omicidio di Bachelet veniva dopo anni tormentati; in particolare era ancora dentro di noi il [...]

28 Mag 2020 • il Landino

Non è tempo per un good bye, di Giorgio Armillei

Politica

Difficile non restare un po' smarriti di fronte all’uno-due con cui The Economist apre il suo numero del 16 maggio. Unione europea e globalizzazione rischiano di saltare o quantomeno di tornare indi [...]

25 Mag 2020 • Giorgio Armillei

Social Twitter

L'inizio di un nuovo tipo di presenza, di Giovanni Ferretti

Chiesa

La festa dell’Ascensione, con cui riprendiamo la celebrazione delle Messe con il popolo sia pur con tutte le precauzioni necessarie, ci apre alla contemplazione amorosa di un’importante dimensione del grande evento/mistero pasquale di Gesù. Sappiamo che i racconti del Nuovo Testamento ci presentano questo mistero nella successione cronologica della morte, risurrezione, ascensione e invio dello Spirito Santo a Pentecoste. Lo fanno per dipanarcene la ricchezza insondabile in successive scene, adatte alla nostra immaginazione. In verità si tratta di un mistero unico, trascendente il tempo e lo spazio della vita terrena. In esso siamo invitati a inoltrarci con gli occhi della fede e dell’amore per meglio comprendere chi è Gesù risorto per noi, il Signore nella nostra vita. Nel Vangelo di Giovanni tutto è come racchiuso in un unico momento, quello di Gesù che muore in croce. A un tempo passaggio da questo mondo al Padre, elevazione gloriosa e ritorno presso di noi con il dono de [...]

24 Mag 2020 • il Landino

La porta per la vita, di Roberto Filippini

Chiesa

IV Domenica di Pasqua 20201.     In questa domenica siamo chiamati a riflettere sul nostro rapporto con Gesù Risorto soffermandoci su due immagini usate secondo il IV Vangelo, per [...]

08 Mag 2020 • il Landino

Social Facebook

I cattolici e l'antivirus liberale, di Giorgio Armillei

Chiesa - Politica

Ora che l’Unione europea ha imboccata la strada giusta - policy europea per un problema europeo di policy, senza doversi trasformare in quello che non vuole e non può essere, un superstato federale; senza doversi scusare per la mancanza di legittimazione democratica che invece c’è eccome, seppure con le forme e le modalità proprie di un livello di governo sovranazionale, a dimostrazione del fatto che policy distributive si possono fare anche fuori dei confini dello stato nazionale;  [...]

03 Mag 2020 • il Landino

Pannella e il personalismo: un ricordo, di Stefano Ceccanti

Cultura - Politica

Ho conosciuto Marco Pannella nei primi anni '90 ai comitati referendari sul maggioritario. In quelle occasioni ho scoperto che conosceva molto bene Maritain ma soprattutto Mounier, di cui però tendeva a dare una sua lettura un po’ originale. Nel senso che lui partiva sì dal personalismo, dall'irripetibile dignità di ogni persona, che non può essere assorbita né dai corpi intermedi né dallo [...]

02 Mag 2020 • il Landino

Un compito che non è consentito disertare, di Luciano Iannaccone

“In una parola, ciò che l’anima è nel corpo i cristiani lo sono nel mondo… Così nobile è il compito che Dio ha loro assegnato che non è permesso disertarlo”. Così al capo VI di “A Diogneto”, gemma della letteratura cristiana antica, composto forse ad Alessandria, dov’era appena nata la famosa Scuola, verso la fine del secondo secolo.Ci annuncia ciò che è essenziale per orient [...]

28 Apr 2020 • il Landino