Articles By: Giorgio Armillei

Camaldoli 2018. Salvatore Curreri: ritorno al futuro. Elementi di continuità e di discontinuità della pretesa cosiddetta III Repubblica

Camaldoli 2018. Salvatore Curreri: ritorno al futuro. Elementi di continuità e di discontinuità della pretesa cosiddetta III Repubblica

1. Obiettivo del mio intervento è offrire elementi di riflessione dal punto di vista strettamente giuridico-costituzionale sull’attuale situazione politica e sui suoi futuri sviluppi, cercando di non oltrepassare il confine che separa il diritto dalla politica. Ciò non significa ignorare … Continue reading

Camaldoli 2018. Giorgio Armillei: il 4 marzo non ha vinto la destra e la sinistra non lo ha capito

Camaldoli 2018. Giorgio Armillei: il 4 marzo non ha vinto la destra e la sinistra non lo ha capito

1. Sgombrare il campo Cerchiamo innanzi tutto di sgombrare il campo degli equivoci. Il 4 marzo non ha vinto la destra: ha vinto il nazional populismo che una cosa diversa dalla destra, ne include tracce come include tracce di sinistra, … Continue reading

Cinque tesi su PD e Unione europea, di Giorgio Armillei

Cinque tesi su PD e Unione europea, di Giorgio Armillei

1. La doppia spinta Come prova a riorganizzarsi l’opposizione al governo nazional-populista? Al netto delle dinamiche di Forza Italia, stretta tra continui annunci di big bang e più concreti slittamenti leghisti dei suoi colonnelli – ché l’elettorato è già andato … Continue reading

Nuovo polo liberale. Cantiere in allestimento, di Giorgio Armillei

Nuovo polo liberale. Cantiere in allestimento, di Giorgio Armillei

Un “paese annichilito” aveva scritto Francesco Clementi fa nei nostri dialoghi landiniani, durante le fasi più convulse della formazione del governo. Un “paese da rifondare” secondo Ernesto Galli della Loggia sul Corriere della sera, in replica a un non meno … Continue reading

Letture per il governo giallo verde, di Giorgio Armillei

Letture per il governo giallo verde, di Giorgio Armillei

Parte il nuovo governo giallo-verde. Mattarella ha piazzato qualche paletto più o meno resistente. Gli sbandamenti più pericolosi sono stati al momento evitati. Abbiamo ora le dichiarazioni programmatiche del Presidente del Consiglio. Tra le tante incertezze che si aprono bisognerà … Continue reading

Una risposta popolare al populismo, di Luca Diotallevi

Una risposta popolare al populismo, di Luca Diotallevi

Dentro profonde e drammatiche tensioni sociali, con il contratto tra Lega e Movimento Cinque Stelle si apre una stagione politica nuova. La discontinuità è radicale, indipendentemente dalla durata che questa stagione potrà avere. Il fatto interroga in profondità la coscienza … Continue reading

I candidi e i silenti: percorsi del costituzionalismo conservatore, di Giorgio Armillei

I candidi e i silenti: percorsi del costituzionalismo conservatore, di Giorgio Armillei

Bizzarra e un po’ deludente la reazione della cultura costituzionalistica italiana alla nascita del governo giallo-verde. O per dire meglio di quella parte della cultura costituzionalistica che dai referendum elettorali del 1991 al referendum costituzionale del 2016 non ha fatto … Continue reading

La scoperta dell’ovvio: il contratto di governo giallo-verde, di Giorgio Armillei

La scoperta dell’ovvio: il contratto di governo giallo-verde, di Giorgio Armillei

Le anticipazioni sul contratto di governo versione 1.0 hanno fatto barcollare molti fiancheggiatori e compagni di strada della maggioranza giallo-verde. Eppure non ci sono sconvolgenti novità per chi stia seguendo con attenzione la nuova stagione proporzionalistica della Repubblica italiana. Ci … Continue reading

La strada impraticabile spinge a cercare ancora, di Giorgio Armillei

La strada impraticabile spinge a cercare ancora, di Giorgio Armillei

Due cose per chiarirsi da subito. Un ipotetico governo M5s-Lega proverà a realizzare politiche sbagliate e con tutta probabilità sarà costretto a fare rapidamente marcia indietro, non sarebbe la prima volta che maggioranze populiste debbono fare i conti con la … Continue reading