Francia per intero, perché no?


Francesco Clementi su Qdr magazine
http://www.qdrmagazine.it/2012/5/29/63_clementi.aspx
RIFORME, SENATORI PD: AUSPICABILE CONFRONTO SU SEMIPRESIDENZIALISMO

(9Colonne) Roma, 31 mag – “La discussione aperta con la proposta di modificare
la forma di governo in senso semipresidenziale non può limitarsi a valutare
se esista o meno il tempo per affrontarla concretamente. In primo luogo perché
manca poco meno di un anno alla fine della legislatura, un tempo di lavoro
parlamentare importante se utilmente e proficuamente impiegato; inoltre perché
sul tema esiste un’abbondante e ricca bibliografia frutto degli
approfondimenti degli studiosi della materia e un’altrettanto densa raccolta
negli atti parlamentari degli ultimi quindici anni”. Lo dicono i senatori del
Pd Antonello Cabras, Marco Follini, Paolo Giaretta, Enrico Morando e Giorgio
Tonini. “Per la prima volta – proseguono i senatori del Pd – il doppio turno
di collegio per l’elezione del Parlamento, la proposta del Partito
Democratico, viene condivisa dal Pdl e potrebbe avere nelle due camere una
base parlamentare ampia e consistente. Inoltre la crisi profonda apertasi nel
rapporto fra i rappresentati e i rappresentanti nell’attuale sistema politico,
i cui segni sono evidenti anche nella più recente tornata elettorale
amministrativa, sollecita azioni e iniziative di riforma capaci di cogliere i
cambiamenti in atto per rendere il sistema istituzionale sempre più coerente
alla nuova domanda di partecipazione e, al tempo stesso, capace di governare i
processi complessi della società di oggi”.
(red)

Leave a Comment